INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza di navigazione su questo sito web, utilizziamo diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertising cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione.
Nella pagina della Informativa Estesa sono presenti le istruzioni per negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su "ACCETTA" o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell'Informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Reg.to UE 2016/679.

ACCETTA X

Risultati Strada Ultra del 21-22 Gennaio

Inserito da gpgerbaz il 22/01/2023 alle 17:58 nella sezione strada

L'evento clou di questa settimana è la MONTEFORTIANA con il suo cocktail di gare competitive e non per tutti i gusti in quel di Monteforte d'Alpone in provincia di Verona.
Al centro dell'attenzione la classica Marcia Montefortiana Falconeri, giunta alla 46a edizione, che proponeva, Domenica 22, ben 4 percorsi da 6, 9, 14 o 20 km (da coprire come si vuole, camminando, di corsa o alternando il passo) ma soprattutto 8 ghiotti ristori lungo i percorsi ed un non meno ghiotto gran ristoro finale.
Due competitive il Sabato:
La 10a Ecomaratona Clivus una Ultra sulla distanza di 45 km, arricchita da un dislivello positivo di 1900 m, su un percorso che valorizza i luoghi tipici dell’Est veronese, come le colline delle Val d’Alpone e Val d’Illasi, Castelcerino, Montecchia, Cazzano e Soave che presentano al pubblico panorami mozzafiato.
La 6a Ecorun Collis, dal nome del nuovo vino frizzante di Monteforte. su un percorso di 26 km, più breve rispetto all’Ecomaratona, e di conseguenza con un dislivello minore (D+ 900 m).
Infine sempre Domenica, la classica Maratonina Falconeri, alla 27a edizione, definita la 21 km del Soave su un impegnativo percorso collinare che segue in parte quello della Montefortiana.
Successo di pubblico e di partecipazione come da tradizione e dopo gli stop forzati dovuti al COVID.
Non abbiamo le cifre delle varie non competitive ma quelli di noi che vi hanno partecipato ci assicurano che la presenza è stata all'altezza delle tradizioni.
Per quanto riguarda le altre gare, 298 finisher (67 donne) nell'Ecorun Clivus, 360 (63 donne) al traguardo dell'Ecomatratona, 471 (108 donne) alla Maratonina,
I vincitori: Lucia FORTE in 2h18'22" e Alberto PIEROPAN in 1h55'04" nell'Ecorun Clivus, Marco BONFANTE in 3h13'27" e Serena NATOLINI , 8a assoluta in 3h50'05" nell'Ecomaratona ed infine Giuditta DE VECCHI in 1h28'43" e Matteo VECCHIETTI in 1h16'12" nella Maratonina.
I nostri, 8 in tutto, si sono divisi equamente tra le tre competitive:

Montefortiana
Gara Nome Pos. Ass. Pos M/F Tempo
Ecorun Collis (26 km) Roberto ROSSETTI 41 37 2h32'56"
Ecorun Collis (26 km) Stefano SCALA 74 67 2h45'14"
Ecorun Collis (26 km) Massimiliano MARTA 75 68 2h45'14"
Ecorun Clivus (45 km) Matteo LUGOBONI 41 37 4h33'32"
Ecorun Clivus (45 km) Marco BERTOLETTI 169 148 5h37'18"
Ecorun Clivus (45 km) Carlo VANGI 278 236 6h28'39”
Maratonina Falconeri Loredana LAMONICA 398 79 2h10'16”
Maratonina Falconeri Giuliana MALAGUTI 442 97 2h22'28”

Non nominiamo, per non far torto a nessuno, i molti che hanno fatto parte della schiera dei non competitivi, e che sappiamo che hanno fatto onore ai ristori.

Ci resta da commentare la 23a Corsa di Miguel che si è svolta Domenica 22 a Roma e che prende il nome da Miguel Sanchez, podista e poeta argentino, rapito da un commando paramilitare il 9 Gennaio 1978, diventando uno dei quasi 30.000 desaparecidos vittime della dittatura. La prima edizione, svoltasi il 9 Gennaio 2000, vide la sorella di Miguel, Elvira, premiare i vincitori.
Il percorso, di quasi 10 km, parte dal Lungotevere Diaz, prosegue sui lungotevere in senso antiorario fino al ponte Risorgimento, risale sulla sponda opposta fino al ponte Milvio, torna sul Lungotevere Diaz fino al villaggio olimpico e prosegue fino allo Stadio Olimpico dove è posto il traguardo.
Ottima la partecipazione complessiva con oltre 4000 al traguardo della competitiva (1089 le donne).
Successi di Sveva FASCETTI, SF del G.A. Fiamme Gialle, in 32'11" e di Michele FONTANA, SM del G.S. Aeronautica Militare, in 28'57" mentre il nostro Stefano FANTOZZI si piazza al 244° posto di categoria SM55 in 47'29”.

Concludiamo come sempre con i risultati dei Road che hanno corso la tappa di Sabato 21 Gennaio della Parkrun del Parco Nord, la 250a, che ha visto 105 partecipanti, nonostante i -4°C ed il percorso qua e là ghiacciato:

Parkrun 250
Nome Tempo
G.P. CALEGARI 22'58”
Matteo DI FELICE 23'47”
Giancarlo PITTONI 25'34”
Luca BERSAGLIA 27'14”
Italo RE 26'12”
Cesare CHIERICI 26'34”
Laura COLUCCI 28'25”
Gianfranco MARENGONI 2840”
Maurizio GIACOMELLO 28'52”
Luisella IABICHELLA 30'08”
Giampaolo GERBAZ 36'44”
Antonia BUSATTA 37'23”
Franco CABRINI 40'20”
Gabriella VALASSINA 54'11”
Ettore COMPARELLI 54'13”
Giovanni GABOARDI 54'14”

E' tutto per questa settimana. Come sempre vi preghiamo di segnalarci errori/omissioni/inesattezze che provvederemo a correggere (Questa la mail)

Vi ricordiamo che il prossimo 29 Gennaio si corre la Novara Half Marathon, prima tappa del GP Strada 2023.
Trovate QUI il Calendario completo della prima parte che si chiuderà con la Maratona di Milano il 2 Aprile. Iscrivetevi sul nostro sito per approfittare delle tariffe agevolate.
Buone Corse a tutti!

Letto 131 volte
Scampoli dalla Montefortiana
Scampoli dalla Montefortiana