INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza di navigazione su questo sito web, utilizziamo diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertising cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione.
Nella pagina della Informativa Estesa sono presenti le istruzioni per negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su "ACCETTA" o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell'Informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Reg.to UE 2016/679.

ACCETTA X

GP STRADA 2023 – Calendario ufficiale Gen-Apr

Inserito da lcorghi il 30/12/2022 alle 15:16 nella sezione strada

Cari soci,

archiviato il 2022 siamo pronti a ripartire più carichi che mai per le sfide del 2023!

Abbiamo pensato di arricchire il calendario GP Strada con qualche gara “amica” dove di fatto l’oganizzazione ci permette di sponsorizzare anche il nostro Trofeo Sempione di marzo. Non per questo penalizzeremo i partecipanti al GP strada che si terrà sempre su un numero congruo di gare come per le edizioni passate.

Ricordiamo inoltre che il nostro Trofeo Sempione si terrà il 12 Marzo (preceduto il giorno prima dal 1° Miglio del Road all’Arena Civica) e non farà parte del GP Strada per permettere a chi ne ha desiderio di partecipare anche come volontario senza venire per questo penalizzato!

Ecco di seguito le prime gare dell’anno dove ci aspettiamo di vedere una folta partecipazione della nostra maglia!

1^ TAPPA     29/01: NOVARA HALF MARATHON

Sconfiniamo in Piemonte per la classica di “San Gaudenzio” con una gara Fidal Nazionale Bronze omologata

Il costo d’iscrizione alla mezza è di 27€ (al posto dei 32€ + costi segreteria previsti su Endu) entro il 21 gennaio ore 23.45

Per chi si è iscritto entro il 27/12 oltre all’iscrizione riceverà la maglia tecnica; dopo tale data un gadget

Link per iscriversi: http://www.rrcm.it/Detail_EventDetail?ID=2445

 

2^ TAPPA     05/02: BERGAMO 21HALF MARATHON E 10K

Ecco le tariffe super agevolate per noi:

21K competitiva :

Fino al 18/01 (ore 23.45) 27€ vs i 32€ (+ commissioni) di Endu. La tariffa scontata rimane attiva tre giorni in più rispetto a Endu (chiusura quota il 15 gennaio)!

Fino al 29/01 (ore 23.45) 30€ vs i 35€ (+commissioni) di Endu.

 

10K competitiva :

Fino al 18/01 (ore 23.45) 19€ vs i 21€ (+ commissioni) di Endu. La tariffa scontata rimane attiva tre giorni in più rispetto a Endu (chiusura quota il 15 gennaio)!

Fino al 29/01 (ore 23.45) 22€ vs i 25€ (+commissioni) di Endu.

Link per iscriversi: http://www.rrcm.it/Detail_Admin_MonthEventList?Year=2023&Month=2

 

3^ TAPPA     26/02: MEZZA DI TRECATE

Aperte le iscrizioni sul sito sia per la Mezza competitiva National Bronze che per la non competitiva 10.2Km. Di seguito i costi con relative agevolazioni per i soci:

-         THM: Il costo d’iscrizione alla mezza è di 20€ (al posto dei 25€ + costi segreteria previsti su Endu) entro il 19 febbraio ore 23.45

-         10,2Km non competitiva: Il costo d’iscrizione è di 14€ (no fasce costo e no costi segreteria previsti su Endu) entro il 19 febbraio ore 23.45

Questo il link per iscriversi sul sito: http://www.rrcm.it/Detail_Admin_MonthEventList?Year=2023&Month=2

 

4^ TAPPA 19/03: STRAMILANO

La classica mezza primaverile di Milano

Queste le quote (tutte consentono il risparmio dei costi di segreteria e hanno tempistiche un po’ più ampie rispetto a Endu)

€ 29,00 – dall’apertura fino al 31 gennaio 2023

€ 35,00 – dal 1 febbraio 2023 al 28 febbraio 2023

€ 40,00 – dal 1 marzo 2023 al 7 marzo 2023.

Link per iscriversi: http://www.rrcm.it/Detail_EventDetail?ID=2423

 

4^ TAPPA 02/04: MARATONA DI MILANO

Siamo alla classica di Milano che con ogni probabilità sarà anche quest’anno nostro Campionato Sociale (da confermarsi dopo che verranno sciolte le riserve sul Campionato Italiano di Maratona)

Al momento siamo alla seconda tranche con quota a 62€ (al posto dei 72€ + commissioni dell’organizzazione) fino al 31/12

A seguire 72€ al posto degli 82€ dell’organizzazione fino al 15/2/23

Link per iscriversi: http://www.rrcm.it/Detail_EventDetail?ID=2432

 

A presto per la parte restante del calendario!

 

W IL ROAD

Team Strada

Letto 559 volte
Commenti
  • RavasiGuido 30/12/2022 alle 22:56:09 , modificato il 2022-12-30, alle 23:07:37 rispondi
    3 riflessioni sul GP Strada
    Ringrazio per la pubblicazione del GP strada ufficiale e tutti coloro che ci hanno lavorato dedicando il loro tempo ed energie. Apprezzo anche la premessa dove finalmente si mostrano le ragioni di fondo (diciamo “politiche” e non tecniche) della scelta di mettere in programma due prove impegnative nel giro di 8 giorni: la Novara HM del 29 gennaio e la Bergamo HM o 10k del 5 febbraio 2023.
    Tuttavia, sorgono spontanee alcune considerazioni:
    1. La scelta di far svolgere ai partecipanti del GP strada due mezze maratone consecutive (perché di questo si tratta giacché scegliere la 10 km di Bergamo piuttosto che la HM può essere penalizzante in termini di punteggio, vedi quest’anno) è motivata da ragioni totalmente estranee ad una scelta di tipo tecnico; ossia quella che consiglierebbe un buon allenatore ai suoi atleti. Fatto salvo che le ragioni di “amicizia” con altre organizzazioni sono altrettanto valide, in realtà questa scelta non è tecnicamente neutra, ma è negativa e penalizzante per gli atleti che intendono partecipare al GP perché li spinge a fare due gare decisamente impegnative in un lasso di tempo troppo ristretto. Ovviamente il problema non si pone, o si pone in modo alquanto diverso, se una delle due gare viene svolta come allenamento a ritmo decisamente inferiore al proprio ritmo gara, ma allora mi chiedo perché iscriversi ad una gara quando posso fare una tapasciata o un allenamento normale la settimana prima della HM. Appunto l’unica ragione che può essere valida è quella di partecipare al GP strada che a questo punto, secondo il mio modesto e fallibilissimo parere, non viene “arricchito”, bensì impoverito da questa decisione. E per quali vantaggi? Vista la classifica del 2022 del GP strada possiamo dire che non più di 10-15 persone al massimo hanno concorso davvero al GP (altrimenti non si spiegherebbe perché tutti gli altri hanno saltato così tante gare), quindi il presunto vantaggio “politico” sarebbe quello di spingere un manipolo esiguo di irriducibili a partecipare a entrambe le gare. E mi sembra che questo non compensi la decisione che, a livello atletico e tecnico, è errata: spingere i propri compagni di squadra a due HM in pochi giorni. A parte la difficoltà di un recupero fisico completo di due HM corse a così breve distanza temporale, questa scelta tecnica sbagliata espone gli atleti ad un rischio di infortunio maggiore. Non siamo giovanissimi e metà di noi sono già acciaccati. Almeno una volta l’anno subentra un infortunio e aumentarne questa probabilità non mi sembra una scelta sensata. Nessun esperto di running, scegliete quello che volete o che vi piace di più, Baldini, Arcelli, Pizzolato, Massini, Albanesi, o altri, così come ogni altro preparatore serio riuscirebbe a trovare una giustificazione fondata per questa decisione che sarà stata presa anche con le migliori intenzioni per il club, ma che in realtà non è rispettosa per gli atleti. E poi Bergamo (tra l’altro la mia migliore HM quest’anno) quante volte dobbiamo farlo? Un po’ di novità e variazione attira di più.
    2. Capisco che le altre gare del GP strada, quelle dopo l’estate, potranno essere meglio definite più avanti. Sarebbe tuttavia opportuno però sapere fin dall’inizio alcune cose di carattere generale. Ad esempio, quante gare si potranno scartare sul totale? Chiedo questo perché poter scartare un solo risultato su una decina di gare mi sembra veramente poco. Molto bene, ad esempio, ha fatto chi si occupa del GP cross a permettere 3 scarti su 11 delineando tra l’altro un bel calendario con due eventi internazionali, un circuito cross e le classiche road.
    3. La tabella correttiva età vi sembra corretta? Quale algoritmo vi sta alla base? A me sembra che sia stata decisa in modo molto approssimativo, alquanto grossolano e che alcune categorie siano più favorite rispetto ad altre. Ad es. la categoria M55 (di cui io non faccio parte quest’anno, sia chiaro) è sfavorita e infatti alcuni 55enni per questo si potrebbero allontanare dal GP strada. Uno di 59 anni ha la stessa tabella di uno di 50, ma molto diversa da uno di 60, o ancora da uno di 65 o 70. Non sono un matematico o un logico ma non ci vuole Godel per capire che è iniqua con queste percentuali. Sarebbe l’occasione per un ripensamento ed estensione (oltre i 75 anni, anche 80 ecc.). le tabelle FIDAL, sebbene siano per pista, danno un’idea del delta dal considerare.
    Quanto sopra come spunto di riflessione senza alcun intento polemico e con profonda gratitudine per chi trova il tempo per fare questo lavoro. I road sono comunque una bella realtà. E alla fine ci si diverte lo stesso, se però fate le tabelle, i GP, i punteggi contati con i decimali (a volte sbagliati), allora vale la pena pensarci bene.
    Grazie e Buon 2023 a tutti, Forza Road. Guido Ravasi. (P.S. Quest'anno mi dedicherò meno alla strada perché ho intenzione, tendini permettendo, di riprovare la pista: si sa invecchiando si ritorna bambini e la pista è stata il mio amore giovanile)
  • capt.ale 01/01/2023 alle 15:02:53 rispondi
    Considerazioni sul GP strada
    Io invece accolgo con estremo favore queste novità introdotte dal GP strada (che poi novità non sono per chi vive il road da qualche decennio).
    Rammento che lo spirito del GP non è quello di premiare risultati tecnici bensì la partecipazione.
    Infatti il club organizza nel corso dell'anno due macro categorie di eventi: i GP ed i campionati sociali. I primi premiano la partecipazione, i secondi la competizione e, di conseguenza, il miglior risultato tecnico.
    Due mezze in una settimana sono un bello stimolo alla strategia per i soci che, meno dotati da madre natura, vogliono provare a piazzarsi in quello che non è una gara, bensì un gioco.
    Mi associo a Guido nel dire grazie al team strada per l'impegno a cercare di rendere partecipi tutti i soci alla vita del club.
  • lcorghi 01/01/2023 alle 19:38:19 rispondi
    Grazie Guido per il tempo speso nell’analisi del GP e del suo regolamento. Sinceramente lo apprezzo perché molto spesso scriviamo papiri che non sono a volte considerati. Sicuramente alcune obiezioni sono anche molto valide. Ad esempio il discorso al punto 3 e’ da tempo che lo discutiamo e stiamo arrivando a una quadra più equa che pubblicheremo a breve. Sicuramente manca la visibilità della seconda parte dell’anno in parte voluta visto il rinnovo del consiglio e in parte perché stiamo vagliando le gare papabili. Non crediamo di poter partecipare ad esempio a CI per questioni di lontananza delle mete.
    Dissento invece sul primo punto in parte per quanto scritto da Ale e in parte perché come indicato nessuno e forzato a partecipare. Di solito su 10 gare almeno 2 le togliamo e così sarà. Dovessero uscire più gare complessive foglieremo in proporzione. Infine a Bergamo c’è anche una 10k che è inclusa nel Gp tanto quanto la mezza perciò si può partecipare riducendo la distanza senza dover tirare come pazzi per forza ogni competizione.
    Aggiungo che per tutte le gare inserite abbiamo ottenuto sconti e agevolazioni fornendo pertanto anche un servizio in più per i soci.
    Certa che pazienterete tutti sulla parte di “lavori in corso” e che invece la maggior parte di voi apprezzi quanto cerchiamo di offrire in più auguro a tutti un sereno inizio 2023
    Lisa - Tean Strada
  • cesare.chierici 09/01/2023 alle 23:13:02 rispondi
    GP strada calendario
    Rispondo e concordo con Guido per quanto riguarda il punto 1, 4 mezze e 1 maratona in 2 mesi non mi sembrano un incentivo alla partecipazione, vedi le iscrizioni, se poi consideriamo l'aspetto economica 200 euro per 1/2 GP........
    Riguardo il punto 2 il problema non è il bonus concesso agli over ma il numero dei soci iscritti alla singola gara. Va fissato un punteggio massimo. Es. se un MM45 arriva primo e totalizza 150 punti, e più che arrivare 1 non può fare, quello è il punteggio massimo per quella gara. Un MM 50 arriva primo e totalizza 165, quello è il punteggio massimo per quella gara.
    Andiamo sul personale, nelle gare con pochi iscritti es.20, mi piazzo tra i primi 15 e totalizzo 170 punti, quando gli iscritti sono tanti es. 80 faccio fatica a raccogliere 130 punti.
  • Gabri53 20/01/2023 alle 22:16:59 rispondi
    Mi dispiace non abbiate potuto coordinarvi con il calendario Cross. Più di una gara si sovrappone. Questo finisce di penalizzare chi partecipa ad entrare i GP ed è un vero peccato.
    Gabriella del Pesco