INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza di navigazione su questo sito web, utilizziamo diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertising cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione.
Nella pagina della Informativa Estesa sono presenti le istruzioni per negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su "ACCETTA" o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell'Informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Reg.to UE 2016/679.

ACCETTA X

REPORT TRI VENERDì 3 NOVEMBRE

Inserito da lcorghi il 05/11/2023 alle 19:43 nella sezione triathlon

Ebbene sì all’alba del 3 Novembre c’è ancora qualcuno che gareggia…ovviamente all’estero e ovviamente al caldo! Parliamo di Marco Paggiaro (alias il Bomber) che Venerdì 3 novembre si trovava a Sahl Hasheesh in Egitto per un bel 70.3 del circuito Ironman.

Chi meglio di lui può descriverci l’esperienza??

Parto dalla fine. Post finish line sotto la tenda medica (piena di gente) con una bella flebo x reidratarmi un minimo passo un buona mezz'ora prima di riprendermi. Riavvolgiamo il nastro: muta vietata, mare spettacolare e nuoto che va via liscio e bene, anche perché a causa della guerra in molti hanno disdetto. Poi la bici: 50km contro un vento cane nel deserto che mi ha prosciugato e cotto le gambe. Due ore di passione,  sempre steso sulle prolunghe, tutto a spingere senza mai un recupero. Ho cercato di bere e mangiare, ma fra vento e sole clima davvero ostile. Al ritorno del giro di boa il Garmin fisso oltre i 40, e nei vallonati spesso oltre i 50. Ma la frittata era fatta: gambe andate, quadricipiti con dei pitbull attaccati. Arrivo (finalmente in t2) e via con la corsa. Lungomare con saliscendi, piccoli ma che si sentono tutti. Sole cocente,  corro al pelo per non farmi crampare tutto, gara andata. Il resto è solo sopravvivenza, lunga e lenta. Bevo quel che riesco, un solo gel per non star male, ma che fatica ! Mi sa che devo iniziare davvero a guardate l'anagrafe, ma intanto anche questa è fatta.”

 

Compliementi a Marco che nonostante tutto chiude in 5h48’57” piazzandosi 5 di categoria e 60° assoluto su 217 partrecipanti

 

Ovviamente se abbiamo dimenticato qualcuno potete sempre scrivere a Triathlon@rrcm.it e recuperiamo appena possibile!

 

Team Tri

Letto 129 volte