La mia Sei Ore a Milano

Inserito da Francesco Chemolli il 10/06/2012 alle 00:24 nella sezione strada

La terza ora e` stata la peggiore. Fino ad allora andava tutto bene, dovevo solo tenere sotto controllo la tendenza naturale a andare piu` veloce; avevo pianificato un ritmo di 30" piu` alto rispetto alla maratona ma per effetto del caldo ne avevo dovuti aggiungere altri 20.

Poi e` arrivato l'equivalente del muro del 35o km. Ma siccome sto andando piu` piano mi colpisce con tutta la forza che puo`: con i dolorini. Un piede che fa un po' male, la schiena che da` fastidio, l'ombra sbiadita di un crampo..

E allora ho cammino un po', ignorando l'agonia delle ripartenze.

Il piu` grande nemico? Il caldo: alla fine ho bevuto qualche sorso quasi ogni giro, con la netta sensazione di essere sulla lama del rasoio: bere troppo poco poteva significare crampi, bere troppo il vomito.

E cosi` inizio uno schema: a ogni giro bevo qualche sorso al ristoro, cammino 50-100 metri, e riparto.

E dopo un po', forse anche perche` il sole e` calato, ho sentito le energie tornare, e ho osato un po' di piu`: riposi piu` corti, e corsa piu` decisa.

Poi la nuvola fantozziana ha colpito, con violenza. E io ho deciso che, a 52km e passa, per oggi non avevo piu` nulla da dimostrare, e mi sono riparato nella tenda massaggi, da cui sono uscito solo a gara conclusa, quasi nuovo.

Porto a casa una grande soddisfazione, ma anche delle belle sensazioni: correre tra tanti amici, incontrarsi e lasciarsi, scambiarsi sostegno o qualche battuta o chiaccherare per diversi giri come e` successo con Ilaria Fossati. Il percorso in circuito era vario, e non mi e` pesato come avrei pensato prima della partenza. Insomma, e` stato bello.

E i vincitori della gara per me sono: i volontari sempre entusiasti e di grande incoraggiamento (grazie Giacobbe!), il Club, Giorgio e Astrid ma soprattutto Paolo Valenti, che ci ha creduto e ha dovuto affrontare tutte le fatiche e difficolta` organizzative (bravo!), e non contento ha pure partecipato alla gara nonostante la grande stanchezza.

Francesco

Letto 507 volte
Commenti
  • ilaria72 10/06/2012 alle 20:27:42 rispondi
    bravo Francesco, adesso sei un criceto anche tu!!
  • francy.fracassi 11/06/2012 alle 17:43:50 rispondi
    Grande Francesco!!
    Bravissimo!!
    52 km con afa e caldo sono tantissimi, complimenti!!!
    Francy