Stasera il Montagnetta Day&Night ! ISCRIZIONI ONLINE CHIUSE, APERTE IN LOCO ORE 19

Inserito da ferroghido il 23/05/2012 alle 10:28 nella sezione cross & trail

E finalmente venne il Montagnetta Day&Night: nato lo scorso anno per festeggiare il 40° del RRCM in chiave Off Road, viene riproposto quest'anno in versione infrasettimanale serale mercoledì 20 giugno 2012, solstizio d'estate.

La formula è la stessa dell'edizione 2012: fatica e divertimento.
Cercate di esserci: se proprio non riuscite ad arrivare in orario, saltate la prima prova (come spiego più avanti) ma partecipate al resto. Oppure venite a fare il tifo ...
E ora le spiegazioni.

Oh, tanto per cominciare, diciamo subito che non esistono pettorali, tasse d'iscrizione, tesseramenti, certificazioni e quant'altro. Questo evento va vissuto (ed in effetti è) come un ritrovo di amici che si sfidano per divertirsi, come si faceva da bambini quando si diceva: "Vediamo chi arriva primo!".

Importante: l'evento è aperto a soci Road e amici. Ognuno è responsabile di se stesso.

Detto questo, però, tengo a precisare che l'organizzazione mira a realizzare una manifestazione comunque secondo criteri di regolarità e correttezza, con tutti i crismi e carismi. A voi partecipanti chiedo di portarvi da casa lealtà ed elasticità; al resto pensiamo noi.

Dunque, bando alle ciance, cerco di spiegarvi il regolamento: non spaventatevi, potete anche non leggerlo e seguire direttamente le istruzioni "sul campo" al momento della gara.

Ore 19.00: ritrovo oltre i panettoni di via Cimabue (quella che sale dal XXV Aprile), registrazione atleti, spiegazioni varie.

Ore 19.30: Run to the Top, ovvero cronometro individuale a percorso libero fino in cima alla Montagnetta. Si parte scaglionati di 30" l'uno dall'altro, ognuno sceglie il percorso che preferisce (sì, anche scalando con le mani la Montagnetta) e registra il proprio tempo autonomamente, quindi portatevi un cronometro: è il famoso Personal Real Time. Al ritorno al gazebo del ritrovo comunicate il vostro tempo alla segreteria "sul campo".

Ore 20.00: Australiana ad eliminazione, corsa veloce intervallata a periodi di recupero, con partenza collettiva ed eliminazione dell'ultimo ad ogni traguardo intermedio. La corsa viene effettuata su un tratto rettilineo di 50 max 100 metri, da percorrere una volta in un senso e una volta nell'altro. A seconda della lunghezza del tratto e del numero dei partecipanti, ogni ciclo completo sprint + recupero potrà durare da 1' a 2' al massimo. Verrà rilevato l'ordine di eliminazione dalla gara; la classifica sarà, semplicemente, l'ordine di eliminazione al contrario. Non verranno rilevati tempi ma verranno attribuiti dei distacchi prefissati tra gli atleti come fossero delle "penalizzazioni" secondo la seguente tabella: al vincitore 0, al secondo 20 secondi, al terzo 35, al quarto 45, al quinto 50, al sesto 52 e poi 54, 56, 58, ecc.

Ore 20.45: Vade Retro!, ovvero gara di corsa all'indietro a tempo: il risultato (ovvero il punto in cui l'atleta è arrivato) verrà opportunamente segnalato con appositi indicatori.

Ore 21.00: The Final Chase, ovvero gara di cross corto (2,5 km) "ad inseguimento", cioè con partenza scaglionata dal primo all'ultimo in base ai distacchi della classifica complessiva delle gare precedenti. L'ordine d'arrivo finale (per chi avrà corso almeno una delle due prime prove) rappresenterà la classifica complessiva della manifestazione.

Al termine ristoro. Se le condizioni umane (disponibilità di qualcuno) lo permetteranno, il ristoro potrà funzionare durante tutta la manifestazione.

Non spaventatevi, visto così sembra complicato ma è solo divertente!!!

Gli orari sono indicativi e tengono conto anche di pause di recupero tra una prova e l'altra (ne avremo bisogno, vedrete .). Inoltre, a seconda del numero di partecipanti (spero alto), potrà essere rivisto il meccanismo dell'australiana (penalizzazioni comprese) per evitare che si protragga oltremodo ...

Come già spiegato, ogni prova avrà una classifica propria ed ognuna concorrerà alla classifica finale. L'evento è pensato per essere una competizione unica, dunque vi invito caldamente a godervi tutte le prove di questo "minicircuito". E' comunque possibile "saltare" delle prove: in questo caso, viene attribuito il tempo (o la distanza) dell'ultimo concorrente in classifica. E' addirittura possibile (tanto sono magnanimo) correre solo la prova conclusiva (The Final Chase), partendo dunque per ultimi (poiché il tempo attribuito sarà la somma degli ultimi tempi delle tre prove precedenti): in questo caso, però, non si verrà classificati nella classifica globale finale di tutta la manifestazione.

Non è obbligatorio ma è ROVENTEMENTE consigliato iscriversi sul sito alla sezione "Iscrizione Eventi" per poter avere un'idea della partecipazione e preparare già i fogli gara. A presto.

SubCom Ghido

ferroghido@tiscali.it

3937473518

Letto 1615 volte
Il percorso della Final Chase
Il percorso della Final Chase
Commenti
  • angelo566 23/05/2012 alle 22:22:40 rispondi
    Ciao ghido il programma è molto interessante ,ma sicuramente non c'è la farei ad alzarmi alle ore 3'00 per spararmi 600 KM alla guida di un'autocarro, se sarebbe stato nel fine settimana forse,comunque buon divertimento a tutti ....