Mike's Tour

E' uno dei molteplici percorsi che solcano la Montagnetta.
Tra le articolarità che lo caratterizzano citiamo il fatto che non si passa quasi mai sui propri passi e che, data la lunghezza e i dislivelli, può tranquillamente essere classificato come allenamento "tosto".
La lunghezza totale è di 7.200 mt (certificata gps) e conviene precederlo conun giro basso di riscaldamento in modo da affrontare il percorso vero e proprio già belli pimpanti. Nella foto è segnato in verde.

Il Mike's Tour in Montagnetta

Descrizione:
Si parte, come al solito, dal parcheggio antistante il campo XXV aprile. Si proseguo sulla stradina asfaltata, tenendo la Montagnetta sulla sinistra. Entrati nello sterrato si continua passando a fianco all'area dell'acquedotto e, per la lunga discesa, si arriva allo slargo con il "pettine" di fronte all'ex Mazda Palace.
Si passa tra la Montagnetta e il pettine, e prima di arrivare al parcheggio si prende l'ultima strada a destra possibile e si torna verso l'inizio del pettine (in pratica si compie un grande anello).
Tornati alla fine della discesa, si opta per la salita di mezzo, per intendersi quella che porta sul percorso salute e verso l'anfiteatro naturale. Si prosegue sul falso piano fino a raggiungere i tornanti asfaltati delle salite (zona sbarra). Non si scende ma si prosegue in salita seguendo i tornanti e si arriva al segno dei 300mt.
La prima parte di salita è finita, si prosegue a mezza costa sulla strada principale, costeggiando la Montagnetta (che adesso rimane a destra) e compiendo un mezzo periplo di essa. Al grande bivio, dove è possibile scendere o salire, ovviamente si sale per uno strappettino che congiunge all'anello alto, ma appena si giunge in vista del pratone dei cani si piega secchi a destra e si sale ancora, tenendo la montagnetta a sinistra.
Al termine del tratto in salita, la strada spiana (prendete fiato adesso) e si apre il panorama su San Siro. Ma al termine del breve tratto in piano si deve salire ancora, questa volta dritti verso la cima.
Giunti in vetta (con una bella giornata potete vedere le guglie del Duomo) non resta che iniziare a scendere a rotta di collo fino al pratone dei cani (saltando quindi il tratto di fornte allo stadio), per poi piegare a destra e imboccare l'anello alto che si percorre nella sua interezza.
Tornati ancora al pratone dei cani si prosegue dritti fino alla strada asfaltata, che si percorre fino al segno dei 300mt per poi abbandonarla e procedere dritti sulla strada sterrata.
Si segue la strada e i suoi tornanti e si arriva al tratto psicologicamente più duro, con ben tre passaggi in vista dell'arrivo.
Infatti i tornanti portano una prima volta nei pressi del parcheggio, si torna indietro una seconda volta, ma si gira per il viale dei giusti e si prosegue verso la scuola elementare. A questo punto si esce sul marciapiede con il capolinea degli autobus e si torna verso il campo XXV aprile come per l'anello basso.
Ma giunti al parcheggio per la terza volta, si deve proseguire in salita, salire i quattro gradini sulla sinistra che portano al vialetto con il percorso salute, continuare su quel sentiero (tenendo la Montagnetta alla propria sinistra) e ritornare alla strada asfaltata, dove finalmente si effettuerà un'inversione a U e si tornerà al parcheggio.
Ottimo percorso per misurarsi e tenere soto controllo lo stato di forma.

NomeMike's Tour
Lunghezza7,2 km
Terrenomisto
Difficoltàcollinare impegnativo
Trafficocompletamente senza traffico
NoteOmologato



 Questo mese 
 Novembre 
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
Oggi è 1 nov, 2014