INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza di navigazione su questo sito web, utilizziamo diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertising cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione.
Nella pagina della Informativa Estesa sono presenti le istruzioni per negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su "ACCETTA" o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell'Informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Reg.to UE 2016/679.

ACCETTA X

MCM08: MilanoCityMarathon - Ovvero: eutanasia di una maratona.

Inserito da Morg@na il 24/11/2008 alle 22:15 nella sezione strada

In parte e' colpa nostra, si' di noi podisti. Insistere ad iscriversi alla Milano City Marathon e' accanimento terapeutico.
MCM come Alitalia: lasciamola morire in pace.

Anche quest' anno ho avuto occasione di vivere la Maratona di Milano "a modo mio", ovvero come volontaria al tavolo "acqua 2" del Ristoro Road Runners al 10°km in viale Romagna.

Il sabato pregara non poteva iniziare peggio di cosi': Ultimokilometro K.O. con febbre a 38.
Dopo mesi di preparazione e uno stato di forma eccellente fino a venerdi' e' una disdetta! Faccio il possibile per rincuorarlo prospettandogli Sanremo fra 2 settimane, su un percorso piu' bello, al mare ... ma so che per lui sara' dura vivere la maratona da spettatore, e per di piu' davanti al televisore...

Domenica mattina... ebbene si' lo confesso: un po' per poter tornare a casa velocemente dal malato, un po' diciamolo perche' quest'anno l'ATM pare non avesse stipulato alcuna convenzione con l'organizzazione della maratona e quindi avrei dovuto pagare il biglietto, per principio ho fatto anch'io "la milanese" recandomi in auto in viale Romagna, ma avevo controllato scrupolosamente il percorso ed ero sicura che la strada da percorrere per tornare a casa non avrebbe disturbato i maratoneti.

Il clima ai tavoli Road e' la solita caciara; baci e abbracci, foto, risate, il sottofondo musicale di Poli Radio, la radio del Politecnico che in viale Romagna gioca in casa, Segrelio in fibrillazione che mette in riga tutti e ti bacchetta se non sei al tuo posto quando fa l'appello... insomma tutto sotto controllo. Apparentemente...

L'organizzazione e' ormai rodata e i tavoli vengono allestiti velocemente; e altrettanto velocemente arriva la voce "Sono Partiti!". Per il primo quarto d'ora vediamo auto e bus che transitano tranquillamente ma non ci preoccupiamo, anche lo scorso anno il traffico da piazza Piola e' stato bloccato solo pochi minuti prima del passaggio della testa della corsa. ...Cominciamo a preoccuparci invece quando vediamo arrivare le prime handybikes... intercalate da auto! davanti e dietro!

Dopo i primi momenti di sbigottimento ci organizziamo, siamo in tanti, e cerchiamo di formare un cordone in modo da salvaguardare l'incolumita' dei maratoneti, e far deviare in qualche modo le auto, che pero' finiscono contromano! A rischio di frontale! Si prospetta un bagno di sangue, tutto mi sarei aspettato: i clacson, gli automobilisti inviperiti agli incroci, tutto fuorche' le auto SUL percorso di gara con il traffico regolarmente aperto!!

Chiamiamo i Carabinieri: loro non sanno niente e niente vogliono sapere.
...chiamiamo i vigili: sapete cosa ci hanno risposto? "Siamo in assemblea sindacale".

La cosa si commenta da' se'.
Mando un SMS a Ultimokilometro: buon per te che sei a casa sul divano coi gatti, qui fra poco sara' un inferno. Certo chi come la mia mamma ha visto la maratona in TV questi aspetti non li nota, le telecamere sono puntate sui top runners che in confronto alla massa degli amatori son 4 gatti, ammiraglia davanti, moto dei vigili dietro (ahh... ma non erano in sciopero?), viaggiano tranquilli. Loro. L'allarme sembra rientrare all'arrivo della massa dei podisti amatori con tempi tra le 3 e le 4 ore, che sono davvero tanti!

I problemi si ripresentano nel momento in cui, sebbene solo al 10°km, il gruppo si fa piu' sgranato, le auto imperversano di fianco ai podisti moltiplicando le difficolta' di una prova dura di per se'. Standing ovation e tifo da stadio per il Compa, vero eroe del Road. Lo accompagno per qualche metro e lo invito sotto minaccia ad aumentare un po' l'andatura per andare a riprendere la Messaggio.

Cerchiamo di incoraggiare il piu' possibile tutti, gridando come matti "SIETE VOI GLI EROI!!", ci ringraziano, ma i commenti sono del tipo "...bellissimo percorso, naturalistico al massimo!"
Come dargli torto? ...e siamo solo al 10°, li aspettano 32km a respirare smog. Non oso immaginare che clima troveranno questi temerari al 30°, quando il ritardo accumulato sara' aumentato...

Passata l'ambulanza cominciamo a sbaraccare, tornanno i nostri amici reduci dagli incroci vicini. Pare che uno dei nostri abbia rischiato il linciaggio! Sono delusa, triste, disgustata, indignata, ancora una volta, per la totale mancanza di interesse da parte dell'amministrazione comunale, delle autorita' locali, delle forze dell'ordine per una manifestazione che paradossalmente la stessa amministrazione comunale si ostina a patrocinare! Piu' di 1000 i partecipanti dall'estero? ...bella figura di m... che ci abbiamo fatto, davvero una bella vetrina. Milano citta' Europea? Milano che si vanta di aver vinto la corsa all'Expo 2015? No. Milano Vergogna!

Non sono nata e non vivo a Milano ma la considero la mia citta' adottiva, a Milano ho studiato, a Milano ho conosciuto mio marito, a Milano lavoro, la societa' per cui corro e' la piu' storica e prestigiosa di Milano: "Road Runners Club Milano"!

E a Milano mi piacerebbe anche correre con dignita', ma da tempo ci ho messo una pietra sopra; dal lontano 2004, l'anno della Stramilano Amatori accorpata alla Stramilano Star, l'anno in cui "per esigenze televisive" l'orario di partenza della Stramilano e' stato spostato dall'ideale 8.30 all'infernale 10.45.

Vorrei comunque concludere questo mio sfogo con un paio di proposte costruttive per gli organizzatori della MCM, ammesso e non concesso che abbiano intenzione di riprovarci di nuovo:
1. Fare organizzare la MCM da Linus: la Dee Jay Ten e' stato un successo e il percorso era ben presidiato, hai visto mai...
2. Riservare la MCM ai soli atleti 諩te, che sono pochi e liberano il traffico in 2h30, con buona pace degli amatori che saranno lieti di andare a correre da un altra parte

Morg@na - arrabbiata

Letto 1514 volte
Commenti
  • Lucky 24/11/2008 alle 22:25:48 rispondi
    Povera Milano
    Sentivo un automobilista gridare "MA IN CHE PAESE VIVIAMO" , ho risposto solo a lui perchè sinceramente ero concentrato sulla gara, ma non potevo perdere un'occasione così. Gli ho detto "Me lo chiedo anche io!!, gente come te all'estero non la farebbero nemmeno uscire di casa" - non voglio fare altri commenti per non avvelenarmi il sangue dico solo che Milano e in generale l'Italia non hanno la cultura ed è inutile perseverare (purtroppo). E poi lo sciopero dei vigili? toccare uno sport "debole" è facile, voi pensate che potrebbe succedere con la serie A di calcio? Figurati, verrebbero precettati in 10 secondi. E allora se ieri ci scappava un ferito o addirittura un morto? Ragazzi/e (come te) che faceva servizio alla totale mercè di pazzi maleducati e ignoranti.
    Sicuramente la poca informazione ha pesato tantissimo (quando capiremo che gli italiani non leggono i giornali??????)....dovevano mettere cartelloni un mese prima e informare meglio.
    E allora come dicevo anche io nel post del dopo Dj-ten largo a gente come Linus, largo a radio commerciali perchè è l'unico modo per far digerire ai milanese (beceri) una corsa podistica (forse, sai 10k è un conto...42 un altro).
    A me la gara è piaciuta tantissimo e non ho rischiato nulla o quasi, ma la maratona di Milano non mi vedrà più e questo mi avvilisce tremendamente perchè in fondo è la città dove sono nato, dove vivo e dove lavoro....
    Vabbè alla fine il sangue me lo sono avvelenato.
    Meno male che domenica c'è una bella campestre, SENZA AUTO!!!
  • enrico.grimaldi 24/11/2008 alle 23:33:24 rispondi
    non mi stupisco più!
    La mia "Milano City Marathon" quest'anno ho deciso di farla ....a Firenze!!
    Chissà mai che almeno là si riesca a trovare un pò di rispetto,educazione, civiltà e, perchè no cultura,nel senso più ampio del termine.
    Saluti a tutti i Road!
    Enrico Grimaldi
  • ultimokilometro 25/11/2008 alle 10:07:34 rispondi
    sempre lo stesso, ma questa volta...
    questa volta l'ho vista in TV e devo dire che mi è piaciuta un sacco. Di colpo mi è apparso evidente ciò che davvero contraddistingue Milano dalle altre maratone e ne giustifica ogni anno l'organizzazione: televisivamente perfetta! Come in una tappa del giro d'italia hanno scomodato pure l'elicottero della RAI, poi "zommate" sui monumenti, cronaca avvincente sul gruppo di testa, interviste ai protagonisti e agli allatori in gara in diretta... insomma televisamente perfetta!
    E i veri maratoneti amatori? Bhè, quelli poverini ne hanno pagato come al solito le conseguenze.

    E allora smettiamo di chiederci cosa è andato bene e cosa è andato male, chi salvare e chi buttare, se tornarci o no, infatti lo scopo della maratona di Milano è evidente: Fare pubblicità a Milano e al suo principale sponsor, quello che organizza anche il giro d'talia.
    E concludo dicendo che se così è, allora davvero è il caso di organizzare la maratona di Milano come il giro d'italia e consentire le iscrizioni ai soli professionisti.

    Comunque triste per non aver corso,

      Ultimokilometro.




 Questo mese 
 Agosto 
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31
Oggi  Aug 17, 2022